Pittore Bedini Tarcisio

Tarcisio Bedini (Ostra, 25 marzo 1929 – Roma, 26 ottobre 1962)

Biografia

Nascita: Ostra, 25 marzo 1929.

Morte: Roma, 26 ottobre 1962.

Formazione artistica: l’artista in esame appartiene alla famiglia di decoratori e pittori dei Bedini, figlio di Marcantonio. Dopo il tirocinio nella bottega del padre, Tarcisio studia a Macerata presso il “Tirocinio d’arte”, a Roma presso l’Accademia “Beato Angelico” e l’Accademia delle Belle Arti dove consegue il diploma.

La sua pittura: a carattere decorativo con temi in prevalenza sacri, e di restauro. Ama la pittura impressionista ed in particolare quella di Cézanne di cui ne conserverà le tendenze fino alla morte.

Dove è artisticamente attivo: nelle zone di origine, Macerata, Catanzaro, Roma.

Alcune sue opere: rimangono di lui un’ottantina (o forse poco più) di quadri ad olio e numerosi disegni realizzati a matita, carboncino, gessetto, pastelli e china. Ricordiamo due suoi affreschi: quello nella chiesa di S. Antonio a Settebagni (provincia di Roma – 1959) e quello nella sala consiliare del municipio di Catanzaro (1961).




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *