Pittore Gentile Bellini

Gentile Bellini (Venezia, 1429 – Venezia, 23 febbraio 1507)

Gentile Bellini: Autoritratto
Sopra, un’opera di Gentile Bellini: Autoritratto

Biografia

Nascita: Venezia, ca. 1429.

Morte: Venezia, 23 febbraio 1507.

Formazione artistica: Gentile Bellini appartiene ad una famosissima famiglia di pittori. Il padre è Jacopo ed il fratello è Giovanni il Giambellino.

Si forma con l’amore per la pittura del Mantegna ma presto ne abbandona la plasticità per inseguire altre composizioni fatte di linearità, contorni marcati ma prive di rilievo.

Periodo di appartenenza: Rinascimento.

La sua pittura: rinascimentale.

Dove è artisticamente attivo: Venezia e fuori di essa, spingendosi fino a Costantinopoli. Aiuta il padre ed il famoso fratello nelle varie opere di affresco.

Alcune sue opere: Madonna col Bambino in trono (National Gallery di Londra); Ritratto del doge Giovanni Mocenigo, (Museo Correr di Venezia). Realizza tre teleri per la Scuola di San Giovanni Evangelista, ovvero Il Miracolo della Croce (1500), la Processione in Piazza (1496) e la Guarigione di Pietro de’ Ludovici (1501). La predica di san Marco (Pinacoteca di Brera, Milano).




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.