Pittore Bellini Gentile

Gentile Bellini (Venezia, 1429 – Venezia, 23 febbraio 1507)

Autoritratto
Sopra, un’opera dell’artista: Autoritratto

Biografia

Nascita: Venezia, ca. 1429.

Morte: Venezia, 23 febbraio 1507.

Formazione artistica: Gentile Bellini appartiene ad una famosissima famiglia di pittori. Il padre è Jacopo ed il fratello è il Giambellino. Si forma con l’amore per la pittura del Mantegna ma presto ne abbandona la plasticità per inseguire altre composizioni fatte di linearità, contorni marcati ma prive di rilievo.

Periodo di appartenenza: Rinascimento.

La sua pittura: rinascimentale.

Dove è artisticamente attivo: Venezia e fuori di essa, spingendosi fino a Costantinopoli. Aiuta il padre ed il famoso fratello nelle varie opere di affresco.

Alcune sue opere: Madonna col Bambino in trono (National Gallery di Londra); Ritratto del doge Giovanni Mocenigo, (Museo Correr di Venezia). Realizza tre teleri per la Scuola di San Giovanni Evangelista, ovvero Il Miracolo della Croce (1500), la Processione in Piazza (1496) e la Guarigione di Pietro de’ Ludovici (1501). La predica di san Marco (Pinacoteca di Brera, Milano).




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *