Breve biografia di Marc Chagall

Marc Chagall (Vitebsk, Russia, 1887 – San Paolo di Vensa, Francia, 1985)

The Birthday
Sopra, un’opera dell’artista: The Birthday, 1915, olio su tela, 80.5 x 99.5 cm, Museum of Modern Art, New York, USA.

(la foto sopra rappresentata è a bassissima risoluzione ed inserita esclusivamente a scopo didattico)

Cenni biografici:

Marc Chagall nasce il 7 luglio 1887 e muore il 28 marzo1985.

È un artista molto prolifico per la sua costanza e la sua lunghissima vita.

Sin da giovanissimo partecipa, senza veri legami, ai movimenti artistici delle avanguardie dando a ciascuna di esse un proprio contributo.

Chagall è ebreo di provenienza russa ed è stato allievo di Bakst a S. Pietroburgo.

Dal 1910 al 1914 si trova a Parigi ed entra in contatto con i Fauves, con i cubisti e i futuristi.

Nel 1923 ritorna a Parigi e sposta il suo interesse sul linguaggio surrealista, che avvicina la sua tendenza all’interpretazione onirica e fantastica della realtà.

I suoi temi sono molto vari e spesso, in essi, sono frequenti quelli delle saghe popolari del suo villaggio natale. Il linguaggio è sospeso tra descrizione, simbologia e affabulazione.

Con i drammatici eventi della persecuzione razziale, negli anni trenta e quaranta, Chagall deve affrontare tematiche più realistiche e drammatiche, con forte stampo espressionista.

Le opere opere più significative di Chagall sono: Le nozze (1910), La modella (1910), La nascita (1911), Il violinista (1911), Io e il mio paese (1911), Natura morta (1911), Il villaggio russo dalla luna (1911), Cucchiaiata di latte (1912), La donna incinta (1913), Il violinista (1912-1913), Sopra Vitebsk (1914), David di profilo (1914), L’acrobata (1914), Farmacia a Vitebsk (1914), Gli innamorati in verde (1914-1915), L’Ebreo in rosa (1915), Il poeta sdraiato (1915), Lo specchio (1915), Compleanno (1915), Bella e Ida alla finestra (1916), Le porte del cimitero (1917), Dietro la casa (1917), Bella con il colletto bianco (1917), La passeggiata (1917-1918), La casa blu (1917-1920), Il mercante di bestiame (1922-1923), Il violinista verde (1923), Il guanto nero (1923-1948), L’occhio verde (1926-1944). La sposa dai due volti (1927), Natura morta alla finestra (1929), Gerusalemme (1931), Nudo sopra Vitebsk (1933), Nudo sotto il tavolo (1928), Dieu crée l’homme (1930), La fidanzata dal volto blu (1932-1960), Resurrezione (1937-1948), La sinagoga di Vilna (1935), Resistenza (1937-1948), Solitudine (1933), Liberazione (1937-1952), La guerra (1943). Crocifissione in giallo (1943), Al crepuscolo (1938-1943), Crocefissione bianca (1938), Sogno di una notte d’estate (1939),Le luci del matrimonio (1945), Giobbe (1975), Les paques (1968), Notturno (1947), Il giocoliere (1943), Il matrimonio (1944). Re Davide (1951), La notte verde (1952), Mosè riceve le Tavole della Legge (1950-1952), Parigi tra le due rive (1953-1956),Esodo (1952-1966), La Bastiglia (1953), Il passaggio del Mar Rosso (1955), Il profeta Geremia (1968), Autoritratto (1959-1960), Il pittore Marc Chagall e la sua fidanzata, La famiglia (1975-1976).




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *