Pittore Grazio Cossali

Grazio Cossali (Orzinuovi, 1563 – Brescia, 4 dicembre 1629)

Apparizione della croce a Costantino
Sopra, un’opera dell’artista: Apparizione della croce a Costantino, 1606, olio su tela, 520 × 402 cm., Duomo vecchio (cappella delle Sante Croci), Brescia.
Biografia

Grazio Cossali nacque a Orzinuovi nel 1563 e svolse la sua attività artistica soprattutto a Brescia, Cremona e nelle zone ad esse limitrofe, dove realizzò numerose decorazioni in edifici civili e religiosi.

Il suo modo di dipingere ha grandi affinità con quello di Giuseppe Amatore (bresciano, del quale sono sconosciute le date di nascita e morte), con il quale gli storici hanno molto spesso in passato fatto confusione riguardo l’autografia dei loro dipinti) [Begni Redona, p. 224].

Entrambi i pittori, infatti, accolgono le regole del manierismo integrandolo con elementi lombardi.

All’artista in esame è dedicato l’Istituto d’Istruzione Superiore di Orzinuovi, una struttura che comprende più settori: linguistico, scientifico, e diversi rami tecnici e professionali.

Grazio Cossali morì a Brescia il 4 dicembre 1629.

Tra le opere bresciane ricordiamo:

  • Refettorio dell’Abbazia di San Nicola (Rodengo Saiano, provincia di Brescia).

  • Salone delle feste di Palazzo Spada (già Palazzo Avogadro).

  • San Carlo Borromeo presenta Orzinuovi alla Vergine (anno 1614), Chiesa di Santa Maria del Carnerio.

  • Vari dipinti per la chiesa di San Lorenzo (Calvagese della Riviera).

  • Deposizione (1613) nella Chiesa di San Domenico, Brescia.

  • Crocifissione (opera firmata e datata 1615), Chiesa dei Santi Gervasio e Protasio, Nadro di Ceto in Val Camonica (provincia di Brescia).

  • Apparizione della croce a Costantino, anno 1606, olio su tela, 520 × 402 cm., Duomo vecchio (cappella delle Sante Croci), Brescia.

  • Apparizione dei santi Faustino e Giovita in difesa di Brescia, anno 1603, chiesa dei Santi Faustino e Giovita, Brescia.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *