La chiesa di Auvers di Van Gogh

Vincent Van Gogh

La chiesa di Auvers
La chiesa di Auvers, 94 x 74 cm. Parigi, Museo d’Orsay.

Prima serie di opere  Seconda serie di opere

Sull’opera: “La chiesa di Auvers (con figura femminile) “ è un dipinto di Van Gogh realizzato con tecnica ad olio su tela nella prima settimana di giugno (periodo di Auvers), misura 94 x 74 cm. ed è custodito a Parigi nel Museo d’Orsay. L’opera non non è firmata né datata dall’artista ma viene citata nella lettera w 22.

Dopo che venne dimesso (16 maggio 1890) dall’ospedale di Saint-Rémy van Gogh si recò a Nord passando per Parigi, ove viveva il fratello Theo, e quindi raggiunse Auvers-sur-Oise. Qui, consigliato dell’amico Pissarro, si sottopose alle cure del Dott. Paul Gachet.

Ad Auvers van Gogh trascorse gli ultimi mesi della sua travagliata vita e, nonostante il breve lasso di tempo (una decina di settimane) e la malattia in continua progressione, riuscì a realizzare più di 100 quadri, compreso quello in esame in questa pagina.

La voglia di ritornare al Nord l’artista già la manifestava in una lettera qualche settimana prima della sua partenza da Saint-Rémy: “mentre ero malato tuttavia ho fatto alcune piccole tele a memoria, che vedrai più avanti, in ricordo del nord.” [Lettera 629, 30 aprile 1890] .

Poi qualche mese più tardi riferendosi al lavoro realizzato a Nuenen descrive la presente composizione in una lettera indirizzata alla sorella Wilhelmina: « Ho un’immagine più grande della chiesa del villaggio – con effetto in cui la costruzione sembra essere viola contro un cielo di semplice blu scuro, cobalto puro; le finestre sembrano come macchie di blu oltremare, il tetto è viola e parzialmente arancione. Sullo sfondo, alcune piante in fiore e sabbia con il riflesso rosa del sole. Ed ancora una volta è simile agli studi che ho fatto a Nuenen della vecchia torre del cimitero, solo probabilmente ora il colore è più espressivo, più sontuoso.» [Lettera W22 a Wilhelmina van Gogh, 5 giugno 1890]




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *