Pittore Bernardino Luini

(forse in Lombardia, 1485 circa – 1532)

Madonna del Roseto
Sopra, un’opera dell’artista: Madonna del Roseto, Pinacoteca di Brera, Milano.

Biografia

 Bernardino Luini nacque, probabilmente in territorio lombardo, intorno al 1485.

Le origini del suo linguaggio pittorico – fluido e scorrevole, anche se alquanto articolato , talvolta, complesso – sono legate alla pittura lombarda, allora rappresentata da artisti, tra i quali ricordiamo il Bramantino  ed il Bergognone poiché dalle loro opere vengono evidenziati i maggiori influssi: evidente la vicinanza al primo nella decorazione della villa Pelucca presso Monza.

Nella sua pittura si notano anche elementi di Lorenzo Lotto e Marco Marziale (sconosciute le date di nascita e morte), nonché – nelle opere più tarde – quelli di Leonardo da Vinci, dal quale trasse gli schemi compositivi, i soffici chiaroscuri e la prospettiva aerea.

Assai vasta è la sua produzione, soprattutto nel settore decorativo.

Lista delle opere più significative di Luini.

  • Natività, anni 1500-1510 circa, tecnica a olio su tavola, 42 × 38 cm., Accademia Carrara, Bergamo.

  • Gesù Bambino e san Giovannino con un agnello, anni 1507-1510 circa, tecnica a olio su tavola, 75 × 57 cm., National Gallery of Canada, Ottawa.

  • Madonna con il Bambino e san Giovannino, anno 1510 circa, tecnica a olio su tavola, 22 × 18 cm., Accademia Carrara, Bergamo.

  • Una giovane martire, anno 1510 circa, tecnica a olio su tavola, 90 × 60 cm., proprietà privata.

  • Madonna del Roseto, anni 1510 circa, tecnica a olio su tavola, 70 × 63 cm., Pinacoteca di Brera, Milano.

  • Gesù Bambino con l’agnello, anni 1510-1515 circa, tecnica a olio su tavola, 28 × 25 cm., Pinacoteca Ambrosiana, Milano.

  • Madonna col Bambino e san Giovannino, tecnica a olio su tavola, 88 × 66 cm., National Gallery, Londra.

  • Conversione della Maddalena, anni 1510-1520, tecnica a olio su tavola, Timken Art Gallery, San Diego.

  • Cristo benedicente, anno 1515 circa, tecnica a olio su tavola, 43 × 37 cm., Pinacoteca Ambrosiana, Milano.

  • Madonna col Bambino, anno 1515 circa, tecnica a olio su tavola, 43 × 40 cm., National Gallery of Art, Washington.

  • Madonna col Bambino e san Giovanni Battista, 1515 circa, tecnica a olio su tavola, 83 × 66 cm., Liechtenstein Collection, Vienna.

  • Dittico con Salita al Calvario: Mater Dolorosa; Cristo che porta la croce, anno 1520 circa, tecnica a olio su tavola, 50 × 40 cm., Museo Poldi Pezzoli, Milano.

  • Cristo tra i dottori,  anni 1515-1530 circa, tecnica a olio su tavola, 72 × 85 cm., National Gallery, Londra.

  • Bagno di ragazze, 135 × 250 cm., Pinacoteca di Brera, Milano.

  • Madonna col Bambino e i santi Sebastiano e Rocco, anni 1520-1522 circa, tecnica a olio su tavola, 173 × 154 cm., Ringling Museum of Art, Sarasota.

  • Decorazione ad affresco da villa La Pelucca, intorno al 1523, (attualmente “staccati” e trasportati su tavola.

  • Santa Caterina trasportata alla tomba dagli angeli, 120 × 226 cm., Pinacoteca di Brera, Milano.

  • Raccolta della manna, 198 × 182 cm., Pinacoteca di Brera, Milano.

  • Madonna col Bambino e San Giovannino, anni 1520-1525, tecnica a olio su tela, al Fogg Art Museum di Harvard, Harvard..

  • Natività e annuncio ai pastori, anni 1520-1525 circa, tecnica a olio su tela, 222 × 165 cm., Museo del Louvre, Parigi.

  • Cristo benedicente, anni 1520-1525 circa, tecnica a olio su tela, 140 × 110 cm., Museo del Louvre, Parigi.

  • Adorazione dei Magi, anni 1520-1525 circa, tecnica a olio su tela, 222 × 165 cm., Museo del Louvre, Parigi.

  • Madonna col Bambino e un angelo (Madonna di Menaggio), anni 1520-1530 circa, tecnica a olio su tavola, 80 × 58 cm., Museo del Louvre, Parigi.

  • Salomè con la testa di Giovanni Battista, anni 1525-1530 circa, tecnica a olio su tela, 55 × 42 cm., Kunsthistorisches Museum, Vienna.

  • Guarigione di Tobia, anno 1525 circa, tecnica a olio su tavola, 39 × 45 cm., Museo Poldi Pezzoli, Milano.

  • Madonna che allatta il Bambino, anni 1520-1525 circa, tecnica a olio su tavola, 51 × 41 cm., Pinacoteca Ambrosiana, Milano.

  • Madonna col Bambino e san Giovannino con l’agnello, anni 1523-1525, tecnica a olio su tavola, 86 × 60 cm., Museo Thyssen-Bornemisza, Madrid.

  • Sant’Alessandro, anno 1525, tecnica a olio su tavola, 62 × 34 cm., Norton Simon Museum, Pasadena.

  • Ritratto di dama, anno 1525 circa, tecnica a olio su tela, National Gallery, Washington.

  • Maria Maddalena, anno 1525 circa, tecnica a olio su tavola, 58 × 47 cm., National Gallery of Art, Washington.

  • San Gerolamo penitente, anno 1525 circa, tecnica a olio su tela, 88 × 64 cm., Kunsthistorisches Museum, Vienna.

  • Madonna col Bambino in trono e santi, anno 1526, tecnica a olio su tavola, 209 × 147 cm., Courtauld Institute Galleries, Londra.

  • Erezione della croce, anni 1525-1530, tecnica a olio su tavola, 72 × 58, Museo Poldi Pezzoli, Milano.

  • Polittico della Madonna col Bambino tra i santi Giovanni Battista, Antonio e una donatrice, anno 1526, Museo dell’Abbazia di San Colombano, Bobbio.

  • San Sebastiano, anno 1526 circa, tecnica a olio su tela, 196 × 106 cm., Ermitage, San Pietroburgo.

  • Madonna che allatta, anni 1526-1530 circa, affresco trasferito su tela, 83 × 128 cm., Museo diocesano di Milano.

  • Crocifissione con i santi Paolo e Francesco, anni 1530 circa, tecnica a olio su tela, 90 × 73,5 cm., Ermitage, San Pietroburgo.

  • Santa Caterina e due angeli, anni 1527-1531, tecnica a olio su tela, 68 × 59 cm., Ermitage, San Pietroburgo.

  • Salomè riceve la testa del Battista, anni 1526-1531, tecnica a olio su tela, 62 × 78 cm., Museo del Prado, Madrid.

  • Sacra Famiglia con sant’Anna e san Giovannino, anni 1527-1531 circa, tecnica a olio su tavola, 118 × 92 cm., Pinacoteca Ambrosiana, Milano.

  • Salomè con la testa del Battista, anni 1527-1531, tempera su tavola, 51 × 58 cm., Galleria degli Uffizi, Firenze.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *