Tecnica della matita nera

Pagine correlate: carboncino – tecniche arti visive.

Tecnica della matita nera

Quella con la matita nera (il comune lapis) è la tecnica più usata per fare i disegni. Essa è costituita da due semplici elementi che la caratterizzano in pieno: il bastoncino di legno con un canale interno ed un sottile cilindro di grafite inserito in esso. Esistono moltissime gradazioni di durezza, avendo perciò la possibilità di scegliere quella più adatta ad un certo tipo di lavoro. Più dura è la grafite, più chiaro risulterà il disegno. Anche con la pressione esercitata sulla matita è possibile avere moltissime variazioni di chiaro scuro. Esiste anche un altro tipo di matita, quella ottenuta con polvere di carboncino pressato.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *