Tecnica Monotipo

Pagine correlate: Le tecniche arti visive – Litografia.

Tecnica Monotipo

Il termine monotipo deriva dal greco e significa “unica impronta”. La stampa ricavata è unica e la matrice non viene né incisa né sottoposta ad acidazione. Su di essa l’artista realizza direttamente il disegno con gli svariati strumenti di lavoro, compresi i pennelli, avendo cura di eseguire una composizione rovesciata come in ogni tipo di tecnica di stampa. L’opera finale è unica, ma qualche volta si può recuperare, senza aggiunta di inchiostro, una seconda e una terza volta, naturalmente con contrasti via via sempre meno incisivi. La seconda copia sarà considerata come prova d’autore (P.A.), con una numerazione limitata a pochissime tirature. Non è detto che il supporto debba essere per forza di carta, ma di qualsiasi altro materiale sul quale possa essere impressa la composizione disegnata sulla matrice.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *