Optical Art

Optical Art (Op Art)

La caratteristica del linguaggio della Optical Art consiste nella rappresentazione di effetti ottici suggestivi, capaci di creare movimento di forme apparentemente statiche, tridimensionalità di forme apparentemente insignificanti, e la trasformazione illusoria degli oggetti riportati.

Tutto questo con la collaborazione del fruitore dell’opera che si presta a fissare il quadro per lunghi tempi, a spostarsi in continuazione per trovare diversi punti di vista, a naufragare letteralmente nell’opera ed a farsi ipnotizzare da essa. Esponenti della optical art sono Victor Vasarely, Jesus Raphael Soto, Bridget Riley.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *