Ritratto del Pere Tanguy di Vincent Van Gogh

Vincent Van Gogh

Ritratto del "Pere" Tanguy
Ritratto del “Pere” Tanguy, 92 x 75 cm. Parigi Musée Rodin.

Seconda serie di opere  Terza serie di opere

Sull’opera: “Ritratto del “Pere” Tanguy (seduto, con cappello, mani sul ventre, di fronte, e stampe giapponesi sul fondo)” è un dipinto di Van Gogh realizzato con tecnica ad olio su tela nell’autunno del 1887 (periodo parigino), misura 92 x 75 cm. ed è custodito a Parigi nel Musée Rodin. L’opera non è firmata né datata dall’artista.

Ritratto di Pere Tanguy
Ritratto di Pere Tanguy, inverno 1887-88, olio su tela, 65 x 51 cm., collezione privata.

Julien Tanguty (si osservi anche l’altro ritratto, qui rappresentato, dell’inverno 1887-88) era un mercante d’arte abbastanza conosciuto da molti pittori impressionisti, che frequentavano la sua bottega per fornirsi del materiale artistico di lavoro (colori, tele, pennelli, olio) e per esporre al pubblico alcune loro opere.

Da lui acquistavano, a buon prezzo, anche ottime stampe giapponesi, soprattutto quelle a tecnica xilografica, che nell’opera in esame si intravvedono sul vivacissimo sfondo.

Estimatore della pittura di Van Gogh, il mercante raffigurato non volle mai separarsi dalla presente composizione, realizzata per lui dall’artista, conservandola nel proprio ambiente di lavoro fino alla morte.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *