Tecnica della silografia

Pagine correlate: Le tecniche arti visive – Tecnica della Serigrafia.

Tecnica della silografia

La silografia impiega la tecnica detta “in rilievo” con l’utilizzo di tavole lignee. L’approntamento della matrice viene fatto mediante intagli ed asportazione di materiale dalle tavolette, impiegando attrezzi quali stiletti, sgorbie e bulini. Le zone che non sono state intagliate o scavate, vengono quindi inchiostrate da un tampone oppure da un rullo ed impresse su carta mediante pressatura a mano o meccanica. Possono essere impiegati praticamente tutti i tipi di carta: dove non è possibile pressare il foglio a sufficienza (ad esempio con il sistema manuale), conviene che questo contenga poco collante. Talvolta è anche necessario inumidire la carta prima della pressatura. La silografia è divisa in due importanti settori, cioè quella detta “su legno di punta” e l’altra detta “su legno di filo”, in dipendenza dal fatto che la tavoletta sia stata ricavata con il taglio del tronco in longitudinale oppure in verticale.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *