Opere di William Hogarth

Alcuni tra i quadri più significativi di  William Hogarth

Alcune tra le opere più belle di William Hogarth

0 Hogarth - Autoritratto con il cane
Autoritratto con il cane, cm. 90 x 70, Tate Gallery, Londra.
1 Hogarth - Scena dalla Tempesta di Shakespeare
Scena dalla Tempesta di Shakespeare, cm. 80 x 101,5, Collezione St. Oswald, Wakefield.
2 Hogarth - Scena dall'opera de Mendicanti
Scena dall’ “Opera dei Mendicanti”, cm. 56 x 72,5, Tate Gallery di Londra.
3 Hogarth - L'attribuzione di paternità
L’attribuzione di paternità, cm. 49,5 x 66, National Gallery of Ireland, Dublino.
4 Hogarth - Le nozze di Stephan Beckingham e Mary Cox
Le nozze di Stephan Beckingham e Mary Cox, cm. 128,5 x 103, Metropolitan Museum, New York, N. Y.
5 Hogarth - La famiglia Fountaine
La famiglia Fountaine, cm. 47,5 x 60, Museum of Art, Filadelfia.
6 Hogarth - Trattenimento in casa Child
Trattenimento in casa Child, cm. 65 x 76, Museum of Art, Filadelfia.
7 Hogarth - Ragazza con cesto sul capo
Ragazza con cesto sul capo, cm. 63,5 x 52,5, National Gallery di Londra.
8 Hogarth - La carriera del libertino - l'Eredità
Il ciclo de “La carriera del libertino”, tutti cm. 62,5 x 75, Soane’s Museum, Londra.
16 Hogarth - La famiglia Strode
La famiglia Strode, cm. 87 x 92, Tate Gallery di Londra.
17 Hogarth - I bambini Grey
I bambini Grey, cm. 105,5 x 89,5, Washington University, Saint Louis.
18 Hogarth - Ritratto del capitano Coram
Ritratto del capitano Thomas Coram, cm. 239 x 147,5, Founding Hospital, Londra.
19 Hogarth - Ritratto del vescovo Hoadly
Ritratto del vescovo Benjamin Hoadly, cm. 125 x 100,5, Tate Gallery di Londra.
20 Hogarth - Ritratto della signora Salter
Ritratto della signora Salter, cm. 76 x 63,5, Tate Gallery di Londra.
21 Hogarth - Matrimonio alla moda - Il contratto
Matrimonio alla moda, ciclo di sei dipinti di cm. 68,5 x 89 ciascuno, National Gallery di Londra.
27 Hogarth - La campagna elettorale - Il banchetto

La campagna elettorale – ciclo di sei dipinti di cm. 101,5 x 127 ciascuno, Soane’s Museum, Londra.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *