"Erminia incide il nome di Tancredi" di Salvator Rosa

Salvator Rosa

Salvator Rosa: Erminia incide il nome di Tancredi
Erminia incide il nome di Tancredi, cm. 143 x 176, Galleria Estense, Modena.

Sull’opera: “Erminia incide il nome di Tancredi” è un dipinto autografo di Salvator Rosa, realizzato con tecnica a olio su tela nel 1640, misura 143 x 176 cm. ed è custodito nella Galleria Estense a Modena. 

 L’opera fu pubblicata per la prima volta nel 1908 da Ozzola e poi, nel 1963, da Salerno. Alcuni documenti – le lettere dell’allora agente a Roma, Mantovani, al duca di Modena – indicano che la tela ed il suo pendant, “Veduta di un golfo” (cm. 143 x 176, Galleria Estense, Modena), furono realizzati a Roma  dal Rosa durante l’estate del 1640 e subito inviati al duca (dalle lettere, il 1° settembre dello stesso anno).

Il tema della composizione in esame, ispirato alla “Gerusalemme liberata” del Tasso, non è solito nella pittura seicentesca nonostante gli influssi di questo poeta abbiano svolto un ruolo assai importante nello sviluppo della paesaggistica classicheggiante ed arcadica del Seicento.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *