"L’Estate" di Caspar David Friedrich

Caspar David Friedrich

Caspar David Friedrich: L'Estate
L’Estate, cm. 71,4 x 103,6, Neue Pinakothek, Monaco.

Sull’opera: “L’Estate” è un dipinto autografo di Caspar David Friedrich, realizzato con tecnica a olio su tela nel 1803, misura 71,4 x 103,6 cm. ed è custodito nella Neue Pinakothek a Monaco. 

Il dipinto in esame, eseguito nel 1803 e pendant de “L’inverno” (andato distrutto), è una variante di un’altra composizione realizzata in “seppia” sullo stesso tema. Probabilmente parte faceva parte di un ciclo andato perduto nel periodo della seconda guerra mondiale, dedicato: alle quattro età dell’uomo, alle quattro fasi del giorno ed alle quattro stagioni.

In uno scritto del gennaio 1808 (“JLM”) Semler indicava la presente composizione come già portata a compimento, e  L’inverno appena finito di abbozzare. Relativamente alla cronologia, forse trattasi del periodo in cui i dipinti gemelli pervennero ad Elly (Kurland) in proprietà del conte von Medem. Nel 1924 per lascito in eredità di Paul Rusch di Dresda pervenne alla galleria del posto. Nel 1931 la Neue Pinakothek di Monaco l’acquistò dalla Ludwigsgalerie della stessa città per sostituire l’Inverno, irreparabilmente distrutto da un incendio. Per le piante raffigurate nei primi piani furono impiegati nove studi, datati 1799, attualmente a Berlino.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *