"Assunzione della Vergine" di Rosso Fiorentino

Rosso Fiorentino

Rosso Fiorentino: Assunzione della Vergine
Assunzione della Vergine, 1513-14, ridipinto nel 1517, affresco, 385 x 395 cm., Santuario della SS. Annunziata, Firenze.

Opera successiva

Sull’opera: “Assunzione della Vergine” è un affresco di Rosso Fiorentino realizzato nel 1517, misura 385 x 395 cm. ed è custodito nel Chiostro dei voti del Santuario della SS. Annunziata a Firenze. 

 Come riportato anche nelle Vite del Vasari, nel 1513-1514 l’affresco fu portato a compimento in tempi ristrettissimi per essere inaugurato in corrispondenza delle solennità dell’8 settembre 1514, data in cui quella chiesa ricevette da Leone X (Firenze, 1475 – Roma, 1521) il titolo di Giubileo perpetuo.

 La frettolosa esecuzione dell’opera probabilmente creò l’insoddisfazione dei frati (Conv. Soppr. 119, 705, cc. 112v., 123, 135v.) che, nel 1515, chiesero ad Andrea del Sarto il rifacimento dell’intera opera. Questi si rifiutò ed i religiosi si rivolsero al Rosso, all’epoca suo assistente nella decorazione del chiostro della stessa chiesa, che la eseguì a nuovo. (Ricordanze, c. 98).




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *