"Il beato Jacopone" di Paolo Uccello

Paolo Uccello: Cappella dell’Assunta

Paolo Uccello: Cappella dell'Assunta - Il beato Jacopone
Il beato Jacopone, cm. 181 x 59, Museo di Pittura Murale presso convento di San Domenico a Prato.

Ritorna all’elenco opere di Paolo Uccello

Sull’opera: “Il beato Jacopone” è un dipinto appartenente alle “Storie” del duomo di Prato, attribuito a Paolo Uccello, realizzato con tecnica a fresco – attualmente su tela – intorno al 1435-40, misura 181 x 59 cm. ed è custodito nel Museo di Pittura Murale presso convento di San Domenico a Prato. 

 La composizione in esame fu ritrovata nel 1880 dietro ad un altare di stile settecentesco nella cappella dell’Assunta nel Duomo di Prato. L’affresco raffigurante il santo fu staccato dal muro e trasportato su tela.

Nel libro che il beato reca tra le mani è chiaramente visibile la scritta “KE FARAI FRATE JA(CO)PONE HOR SE’ GIVNTO AL PARAGONE”, che corrisponde esattamente al verso iniziale di una sua lirica.

Quella in esame è una fra le composizioni meglio riuscite del ciclo pittorico delle “Storie” del Duomo di Prato: efficace è l’astrazione dell’Immagine e dell’impianto in scorcio.

La sinopia è andata perduta al momento del suo distacco dal muro.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *