"Madonna in trono fra angeli e santi" di Filippo Lippi

Filippo Lippi

Filippo Lippi: Madonna in trono fra angeli e santi
Madonna in trono fra angeli e santi, 1430 circa, cm. 43,7 x 34,3, Museo della collegiata di Sant’Andrea, Empoli.

Vai al secondo elenco opere di Filippo Lippi

Sull’opera: “Madonna in trono fra angeli e santi” è un dipinto di Filippo Lippi realizzato con tecnica a tempera su tavola intorno al 1430, misura43,7 x 34,3 cm. ed è custodito nel Museo della collegiata di Sant’Andrea a Empoli. 

Non si conosce né la committenza, né le ragioni per cui venne realizzata la presente composizione, ma le peculiarità stilistiche indicano riferimenti all’attività giovanile dell’artista, quando ancora era forte ed integro l’influsso della pittura masaccesca.

Le piccole dimensioni della tavola fecero pensare che si trattasse di un lavoro commissionato per la devozione privata, magari come arredo interno di un tabernacolo. Tale ipotesi rimane ancora verosimile e forte nonostante le recenti valutazioni di Miklós Boskovits che, nel 1986, identificava come luogo d’origine dell’opera il convento di Santa Maria delle Selve, cenobio domenicano di Lastra a Signa, fondato nel 1343, a metà strada tra Empoli e Firenze. La presenza della figura di san Michele dovrebbe, secondo lo studioso, riferirsi al patrono dell’allora priore del convento, Angelo Mazzinghi.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *