"Napoleone Bonaparte primo console" di Ingres

Jean-Auguste-Dominique Ingres

Jean-Auguste-Dominique Ingres: Napoleone Bonaparte primo console
Napoleone Bonaparte primo console, cm. 227 x 147, Musée des Beaux Arts, Liegi.

Opera successiva

Sull’opera: “Napoleone Bonaparte primo console” è un dipinto autografo di Ingres realizzato con tecnica a olio su tela nel 1804, misura 227 x 147 cm. ed è custodito nel Musée des Beaux Arts a Liegi. 

 In basso, sulla destra si legge “Ingres an XII”.

Il famoso ritratto fu donato alla città di Liegi dallo stesso Napoleone Bonaparte, in memoria del decreto che egli aveva firmato per contribuire con 300.000 franchi all’intera ricostruzione del quartiere di Amercceur, bombardato e distrutto nel 1794 dagli austriaci.

 Nella rossa uniforme di velluto indossata, per l’appunto, in tale occasione, Napoleone tiene la mano destra poggiata sul decreto appena emendato (“Fau/ bourg / d’Amercoeur rebâti”). Oltre l’apertura della tenda spicca l’antica cattedrale di Saint-Lambert, allora completamente distrutta, e la cittadella di Sainte-Walburae.

È risaputo che Napoleone Bonaparte in quell’occasione concesse un’unica e brevissima posa per il ritratto, che fu pagato all’artista  3000 franchi.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *