"Edipo e la Sfinge" di Ingres

Jean-Auguste-Dominique Ingres

Jean-Auguste-Dominique Ingres: Edipo e la Sfinge
Edipo e la Sfinge, cm. 189 x 144, Louvre, Parigi.

Opera successiva

Sull’opera: “Edipo e la Sfinge” è un dipinto autografo di Ingres realizzato con tecnica a olio su tela nel 1808 (rielaborato poi nel 1825), misura 189 x 144 cm. ed è custodito nel Museo del Louvre a Parigi. 

La composizione reca, in basso a sinistra, sul grande masso la scritta “I. Ingres Pingebat 1808”.

 Fu trasferita a Parigi nello stesso anno della realizzazione (1808) insieme alla “Donna al bagno” (tela, cm. 146 x 97,5, Louvre), come “envoi de Rome” (invio di Roma) dell’anno 1808.

Jamot (“RAAM” 1920) affermava con convinzione che, prima del 1827, anno in cui l’opera fu presentata al Salon di Parigi, Ingres non solo integrò la composizione con nuovi particolari (rimuovendone altri) ma ampliò addirittura la tela aggiungendo – in alto, a destra e a sinistra – tre strisce larghe rispettivamente 31, 31 e 20 cm., in modo da trasformare una semplice tematica di “accademia” (se così vogliamo intenderla), nel drammatico episodio, quale attualmente si presenta.

L’opera, che nel 1829 uscì dallo studio di Ingres, pervenne intorno al 1839 al duca d’Orléans. Nel 1853 ricomparve sul mercato e quindi passò a far parte della collezione Tanneouy-Duchâtel, dalla quale, tramite lascito (1878), approdò al Louvre.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *