"Annuncio della morte di santa Fina" ed "Esequie di santa Fina" di Domenico Ghirlandaio

Domenico Ghirlandaio: Affreschi nella Cappella di Santa Fina

Annuncio della morte di santa Fina
“Annuncio della morte di santa Fina”, 1473-75, Santa Maria Assunta, San Gimignano.
Esequie di santa Fina
“Esequie di santa Fina”, 1473-75, Santa Maria Assunta, San Gimignano.

Opera successiva

Sulle due opere: “Annuncio della morte di santa Fina” ed “Esequie di santa Fina” sono due affreschi di Domenico Ghirlandaio realizzati intorno al 1473-5 nella Cappella di Santa Fina della collegiata Santa Maria Assunta a San Gimignano. 

 Il Ghirlandaio affrescò le pareti laterali intorno al 1473-5, periodo in cui lavorava nella cappella anche il celebre architetto-scultore Benedetto da Maiano (Maiano, 1442 – Firenze, 1497), per cui i due artisti si trovarono fianco a fianco a dover sviluppare gli stessi temi, ciascuno seguendo la propria arte: pittorica per il primo e scultorea per il secondo.

Un’iscrizione sull’altare, che fa anche da tomba della santa, pare infatti alludere allo stimolante raffronto tra i due artisti: “MIRACULA QUAERIS? / PERLEGE QUAE PARIES VIVAQUE SIGNA DOCET / MCCCCLXXV” che tradotta in italiano significa “Chiedi miracoli? / Osserva quelli che le pareti e le vivaci immagini illustrano / 1475”.

Ritornando alle opere pittoriche del Ghirlandaio, queste sono assai significative nella storia dell’artista perché corrispondono al suo primo importante incarico che sia a noi pervenuto, dove s’intravede uno stile già abbastanza autonomo e maturo: intimo e raccolto nell’ “Annuncio della morte di santa Fina”, monumentale e solenne nelle “Esequie di santa Fina”,  come testimonia la maestosa abside di gusto classicheggiante raffigurata nello sfondo.

Storia e descrizione degli affreschi:

Annuncio della morte di santa Fina
Annuncio della morte di santa Fina (parete destra).
Esequie di santa Fina

Esequie di santa Fina (parete sinistra).




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *