"Eco e Narciso" di Nicolas Poussin

Nicolas  Poussin

Nicolas Poussin: Eco e Narciso
Eco e Narciso, cm. 74 x 100, Louvre, Parigi.

Sull’opera: “Eco e Narciso” è un dipinto autografo di Nicolas Poussin, realizzato con tecnica a olio su tela intorno al 1627-30, misura 74 x 100 cm. ed è custodito nel Museo del la Louvre a Parigi. 

Il tema di questa composizione è tratto in modo del tutto tradizionale dalle “Metamorfosi” di Ovidio (III, 339 sgg.), dove Narciso, ormai moribondo nei pressi di una fonte genera il fiore che prenderà il suo nome. Eco, già in preda alla disperazione, inizia la sua metamorfosi, trasformandosi in roccia.

L’opera, già intorno al 1683, faceva parte della collezione di Luigi XIV (Luigi di Borbone, 1638 – 1715).

Dagli esami radiologici è emerso che sotto l’attuale stesura pittorica vi sono altre due composizioni, che con tutta tranquillità  possono essere riferite al primo periodo del soggiorno romano dell’artista. Questo fece presupporre al Blunt (1966) una cronologia coeva al “Trionfo di Flora”, a cui viene assegnato pressappoco l’anno 1627. Il Friedlaender (1914) propone invece il periodo 1630-35, mentre Mahon (1962) un periodo ben più preciso, riferito cioè agli ultimi mesi del 1630.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *