"Gerorboamo sacrifica al vitello d’oro" di Fragonard

Jean-Honoré Fragonard

Jean-Honoré Fragonard: Geroboamo sacrifica al vitello d'oro
Gerorboamo sacrifica al vitello d’oro, cm. 115 x 145, Louvre, Parigi. particolare 1    particolare 2 (periodo 1748-52)

Sull’opera: “Gerorboamo sacrifica al vitello d’oro” è un dipinto autografo di Fragonard, realizzato con tecnica a olio su tela nel periodo 1748-52, misura 115 x 145 cm. ed è custodito nel Museo del Louvre a Parigi. 

La tela venne proposta dallo stesso artista al concorso reale del “Prix de Rome” nel 1752, dove concorrevano, tra gli altri, Corrèges, Saint-Aubin, Perronet e Monnet. Le opere furono ammesse al concorso l’8 aprile e la giuria ne deliberò l’esposizione il 26 agosto. Fragonard vinse il concorso e il premio gli fu consegnato il 7 settembre 1753.

 Il secondo posto toccò a Gabriel de Saint-Aubin, figlio di uno dei ricamatori del re, che non lo ritenne giusto a tal punto da ritirarsi completamente dall’arte pittorica per dedicarsi esclusivamente all’incisione ed all’illustrazione, attività nelle quali ottenne ampi consensi.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *