"Madonna col Bambino in trono, due angeli …" di Hans Memling

Hans Memling

Madonna col Bambino in trono, due angeli, i santi Giovanni Battista e Giovanni Evangelista, S. Caterina e S. Barbara
Madonna col Bambino in trono, due angeli, i santi Giovanni Battista e Giovanni Evangelista, le Sante Caterina e Barbara,  cm. 172 x 172.

Sull’opera: “Madonna col Bambino in trono, due angeli, i santi Giovanni Battista e Giovanni Evangelista, le Sante Caterina e Barbara” è un dipinto autografo di Hans Memling, appartenente al Trittico del Matrimonio mistico di Santa Caterina, realizzato con tecnica a olio su tavola, misura 172 x 172 cm. ed è custodito nell’Hans Memlingmuseum a Brugge.

La tavola in esame rappresenta il pannello centrale del trittico. Sulla parte bassa della cornice – originale – appare la scritta: OPVS IOHANNIS M(o H?)EMLING ANNO M CCCC LXXIX 1479. La strana forma della “M”, che si avvicina più ad una “H”, all’inizio del cognome dell’artista, ha suscitato in passato ampi dibattiti.

 Nel fondo, zona a sinistra, sono rappresentate le storie del del Battista: il santo che predica, il santo che viene portato in prigione, il corpo del santo fatto bruciare da Giuliano l’Apostata. Nella zona di destra (sempre sul fondo) appaiono le storie dell’Evangelista: il santo che viene immesso nell’olio bollente; che viene costretto a salire su una imbarcazione con destinazione Patmo, che battezza il filosofo Cratone in una piccola cappella.

I capitelli istoriati delle quattro colonnine, secondo gli studiosi, dovrebbero raffigurare le visioni di Zaccaria; la nascita del Battista e l’imposizione del nome; la resurrezione di Drusiana; Giovanni Evangelista che beve il vino avvelenato senza soffrirne le conseguenze.

La figura in abito scuro, rappresentata sul fondo all’estrema destra della composizione, secondo il Friedlànder (“BM” LXXV, 1939, p. 124), dovrebbe corrispondere all’autoritratto di Memling.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *