I "Santi Tommaso d’Aquino e Flaviano" ed i "Santi Pietro Martire e Vito"  di Lorenzo Lotto

Lorenzo Lotto

Lorenzo Lotto: I santi Tommaso d'Aquino e Flaviano - I santi Pietro Martire e Vito
I santi Tommaso d’Aquino e Flaviano – I santi Pietro Martire e Vito, entrambi  cm. 155 x 67, Pinacoteca di Recanati.

Ritorna all’elenco opere di Lorenzo Lotto

Sulle due opere: I “Santi Tommaso d’Aquino e Flaviano” (a sinistra) ed i “Santi Pietro Martire e Vito” sono due dipinti autografi di Lorenzo Lotto, appartenenti al “Polittico di S. Domenico di Recanati”, realizzati con tecnica a olio su tavola nel 1508, misurano entrambi 155 x 67 cm. e sono custoditi nella Pinacoteca di Recanati.

I SANTI TOMMASO D’AQUINO E FLAVIANO

Il dipinto appartiene al comparto in basso sulla sinistra. Il san Tommaso richiama prepotentemente lo stile del Dürer. Il panneggio sulla figura rappresentante San Flaviano è raffinato ed elegante, e l’abbondanza di gioielli che adornano il santo richiama quelli dei polittici crivelliani, numerosi nelle chiese marchigiane.

 I SANTI PIETRO MARTIRE E VITO

Comparto ubicato in basso a destra. Anche la figura di san Vito, come quella di san Tommaso richiama indiscutibilmente la pittura dureriana, patetica e mondanamente elegante, presentata con forza puramente nordica. A proposito di quest’immagine il Banti (1953) parlava di “pingue guerriero cortigiano la cui liscia ambiguità quasi trascende le intenzioni del pittore”.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *