L’Annunciazione di Washington di Jan van Eyck

Jan van Eyck: L’Annunciazione di Washington

Jan van Eyck: L'Annunciazione di Washington
L’Annunciazione, olio su tela, cm.  93 x 37, anno 1435, National Gallery of Art (Mellon), Washington.

Sull’opera: “L’Annunciazione” è un dipinto di Jan van Eyck realizzato con tecnica a olio su tavola nel 1435 (poi trasferito su tela), misura 93 x 37 cm. ed è custodito nella National Gallery of Art (Mellon), Washington.

Molto probabilmente trattasi di un’anta sinistra d’un trittico.

L’antiquario Nieuwenhuys – da cui Guglielmo II, re dei Paesi Bassi, acquistò il dipinto – affermava che esso fu ceduto in dono a una chiesa di Digione dal duca di Borgogna Filippo III, e che nel 1819 fu trasferito a Parigi [Weale, 1908].

 All’asta della collezione del re olandese, svoltasi il agosto 1850 all’Aia, la composizione venne aggiudicata all’Ermitage di Leningrado per 12.949 franchi. Più tardi fu venduta all’americano Mellon che ne fece dono, nel 1937, alla National Gallery of Art (Mellon), Washington, l’attuale sede.

Per quanto riguarda la cronologia dell’opera, le proposte sono alquanto varie: intorno al 1426 per il Bode [Kaiserl … Gemäldegalerie in St. Petersburg LH-g, Paris1883], per Voll [Altniederländische Malerei, Leipzig 1906] e per Panofsky [“AB” 1935]; intorno al quadriennio 1432-35 circa per il Baldass [1952]; intorno al 1433 per il Tolnay [1339]; intorno al 1434 secondo il Friedlànder [1924]; nel biennio 1436-37 circa per Beenken [1941].




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *