"Veduta costiera" di Lorrain

Lorrain (Claude Gellée)

Lorrain (Claude Gellée): Veduta costiera
Veduta costiera, cm. 78,1 x 101, Cincinnati Art Museum, Cincinnati (U.S.A.).

Opera successiva

Sull’opera: “Veduta costiera” è un dipinto autografo di Lorrain realizzato con tecnica a olio su tela nel 1639, misura 78,1 x 101 cm. ed è custodito nel Cincinnati Art Museum a Cincinnati (U.S.A.). 

 La firma dell’artista, la data ed il luogo di realizzazione – anche queste, autografe – si leggono, in basso a destra, sulla  base d’appoggio di una colonna: “CLAV(…) l.V. ROMAE 1639”.

Sul disegno a cui la composizione fa riferimento – del “Liber Ventatis”* – è riportata la scritta: “quadro faict per mr perochat”. Risulta che Perochel, a cui si riferisce la scritta “perochat”, sia stato un consigliere parigino).

La composizione fu trasferita dalla Francia in Inghilterra agli inizi del Ottocento  dal mercante parigino Lafontaine, insieme alla riproduzione del “Paesaggio con pastori” (l’originale di quest’ultimo si trova attualmente custodito nel Castle Howard a Howard, York); passata quindi in proprietà della famiglia Baring fino alla inoltrata seconda metà dello scorso secolo, poi, passando per le mani del mercante ColnaghI (1929, Northbrook), pervenne nel 1936 a Cincinnati in proprietà di Manna fino al 1946.

 Si riprendono qui, come spesso accade in Lorrain in questo periodo, le tipologie del nordico Mattheus Bril e del perugino Tassi (Agostino Tassi Buonamici, nato a Perugia nel 1578 e morto a Roma nel 1644). Come con altre sue opere, fu incisa dallo stesso Claude a rovescio e priva di datazione (Blum, n. 14), in base al disegno del “Liber Verilatis”*.

* Il “Liber Veritatis” è una raccolta di 195 disegni con le riproduzioni dei lavori dell’artista a partire dal 1639, redatto dallo stesso Lorrain per la tutela dei propri dipinti.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *