"Veduta di un porto" di Caspar David Friedrich

Caspar David Friedrich

Caspar David Friedrich: Veduta di un porto
Veduta di un porto, cm. 90 x 71, Staatliche Schlosser und Garten, Potsdam-Sanssouci.

Sull’opera: “Veduta di un porto” è un dipinto autografo di Caspar David Friedrich, realizzato con tecnica a olio su tela nel 1815-16, misura 90 x 71 cm. ed è custodito negli Staatliche Schlosser und Garten a Potsdam-Sanssouci. 

la presente composizione, certamente la più significativa fra quelle realizzate dopo il periodo sul Baltico (1815), venne esposta nel 1816 a Dresda e, poco dopo, a Berlino dove fu ammirata e acquistata da Federico Guglielmo III di Prussia (Potsdam, 1770 – Berlino, 1840),  in occasione del compleanno del principe ereditario.

Della storia esterna del  dipinto non  si seppe più nulla fino al 1925, anno in cui fu visto nel castello di Göhrde, nelle vicinanze di Hannover. Molto spesso viene indicato col titolo, peraltro errato, di “Porto di Greifswald”.

L’artista riprende qui, come in altre composizioni ma con maggiore vastità e ridondanza di particolari, il soggetto del porto notturno, simboleggiante la “morte”, già trattato nel 1811 (“Porto al chiaro di luna“).

Anche qui Friedrich impiegò studi dal vero: del 1798 (proprietà privata ad Amburgo),  del 10-9-1815 (a Oslo) ed altri due disegni del 1815 (Oslo), nonché ulteriori due studi – senza indicazione di data – attualmente a Dresda e a Mannheim.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *