"La visione dei troni" di Giotto

Giotto

Giotto: La visione dei troni
La visione dei troni, cm. 270 x 230, Chiesa Superiore di San Francesco, Assisi.

Secondo elenco opere di Giotto

Alle storie di San Francesco

Sull’opera: “La visione dei troni” è un affresco autografo di Giotto, realizzato tra il 1297 ed il 1299, misura 270 x 230 cm. ed è custodito nella Chiesa Superiore di San Francesco, Assisi (Edi Baccheschi).

Il riquadro sopra raffigurato tratta della “visione” avuta da un frate, compagno di San Francesco, che gli apparve “in cielo molti seggi, e uno, più degli altri degno, d’ogni gloria rifulgente; e udì una voce che diceva; ‘Questo seggio fu di uno degli angeli che caddero, e ora è riservato all’umile Francesco’”.

Anche nella presente composizione, come in quella raffigurata nella pagina precedente, lo “spazio terreno” viene differenziato da quello “non terreno”: nella parte alta del riquadro, le linee di fuga dei cinque troni corrono con un certo andamento – che tra l’altro non porta neanche al loro incontro all’orizzonte, perché parallele, o meglio ancora, perché corrono in senso leggermente divergente – mentre in basso a destra hanno – nell’architettura – una configurazione opposta, tanto da fa sembrare le due raffigurazioni come appartenenti a due opere diverse; l’angelo, ripreso frontalmente farebbe da tramite.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *