"Centenario dell’indipendenza" di Rousseau il Doganiere

Rousseau il Doganiere

Rousseau il Doganiere: Centenario dell'indipendenza
Centenario dell’indipendenza, cm. 112 x 156,5, Proprietà Voemel, Düsseldorf.

Sull’opera: “Centenario dell’indipendenza” è un dipinto autografo di Rousseau il Doganiere realizzato con tecnica a olio su tela nel 1892, misura 112 x 156,5 cm. ed è custodito in una collezione privata a Düsseldorf (notizia 1970). 

 Il tema della presente composizione è tratto dai festeggiamenti che si svolgevano durante l’annuale manifestazione dell’Exposition Universelle. Quella raffigurata nel quadro è riferita al 1889, come testimoniano i colori della capitale (rosso e blu), riproposti con enfasi – per l’appunto – dagli organizzatori, a fianco del tricolore nazionale.

Il dipinto fu presentato al Salon des Indépendants del 1892 con abbinata la didascalia: “Le peuple danse autour des deux Républiques, celle de 1792 et celle de 1892, se donnant la main sur l’air du: ‘Auprès de ma blonde, qu’il fait bon, fait bon dormir'”.

Secondo gli studiosi l’artista è ormai padrone delle proprie risorse espressive e, per di più, l’uso dei colori abbinati come ocra sui bruni e azzurri su nero, evidenzia un sicuro sviluppo ormai consolidato.

L’opera, che appartenne a Uhde, a Flechtheim di Düsseldorf (1912) e a Suermond di Drove (1923), venne esposta nel 1912 a Parigi, nel 1926 a Berlino e nel 1933 a Basilea.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *