"Minerva lotta contro i giganti" di Pietro da Cortona

Pietro da Cortona

Pietro da Cortona: Minerva lotta contro i giganti
Minerva lotta contro i giganti, Palazzo Barberini, Roma.

Sull’opera: “Minerva lotta contro i giganti” è un dipinto autografo di Pietro da Cortona, realizzato con tecnica a fresco su muro intorno al 1639 (1633-39) ed è custodito a Palazzo Barberini a Roma. 

Nel 1633 l’artista iniziò gli affreschi della volta che portò a compimento nel 1639. Si fermò soltanto nel 1637 per un breve periodo (circa sette mesi).

 Il soggetto rappresenta “Il trionfo della Divina Provvidenza e il compimento dei suoi fini attraverso il potere spirituale e temporale del papato al tempo di Urbano VIII”.

Sotto il fregio sono rappresentati altri quattro episodi: Sui lati lunghi si trovano “La Pace in trono” e il “Furore incatenato con “I Ciclopi che forgiano le armi” (ovvero la Pace che promise il governo temporale di papa Urbano VIII), “La Sapienza”, “La Religione”, “Lascivia e Sileno ebbro” (tema che simboleggia il vizio). Sui lati brevi si trovano: “Minerva che scaccia i giganti” (la ragione che trionfa sulla brutalità e sulla violenza); “Ercole che allontana le Arpie” (l’avarizia odiata dalla famiglia Barberini).

La completa iconografia si riferisce alle virtù Urbano VIII e della sua famiglia, che hanno contribuito alla pace ed alla prosperità dei popoli facendo prevalere la ragione sulla forza.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *