"Neubrandenburg" di Caspar David Friedrich

Caspar David Friedrich

Caspar David Friedrich: Neubrandenburg
Neubrandenburg, cm. 91 x 72, Fondazione Pommern, Kiel.

Sull’opera: “Neubrandenburg” è un dipinto autografo di Caspar David Friedrich, realizzato con tecnica a olio su tela nel 1817, misura 91 x 72 cm. ed è custodito nella Fondazione Pommern a Kiel. 

Intorno agli inizi dello scorso secolo il dipinto si trovava presso la collezione Langguth a Grelfswaid e, certamente prima del 1945, nello Städtisches Museum di Stettino.

La veduta di Neubrandenburg in questa composizione è ripresa da nord-est ma non corrisponde più all’attuale profilo, avendo questo subìto alcune modifiche: ai lati della chiesa furono aggiunte due torri di fantasia, mentre alla torre delle Marienkirche furono aggiunti due piani e un coronamento a punta. Anche la catena montuosa sullo sfondo non corrisponde, e certamente non ha mai corrisposto, alla veduta, riferita ad un disegno del 1804, attualmente di proprietà privata a Karisruhe.

Con lo stormo di uccelli in volo (secondo alcuni studiosi sono cicogne) e lo spoglio cespuglio in primo piano sulla sinistra, Friedrich voleva alludere al preludio invernale e quindi alla morte, mentre con le due figure (forse viandanti) in antica veste tedesca, intendeva un “cammino verso la vita”. Inoltre possiamo aggiungere che l’artista associò dette figure alla “tomba unna” (anche questa simbolo della morte) perché sembra che scrutino il tramonto e guardino verso la città, una promessa cristiana di eterna vita e sicura meta alla fine del loro pellegrinaggio.

La “tomba unna” in primo piano è riferita al disegno del 19-05-1809 a Gützkow presso Neubrandenburg in un supporto cartaceo, attualmente a Oslo. L’artista impiegò inoltre un disegno del 01-07-1806 (Oslo).




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *