San Giorgio del Mantegna

Mantegna

Mantegna: San Giorgio
San Giorgio, cm. 66 x 32 Gallerie dell’Accademia di Venezia.

Al secondo elenco opere del Mantegna

        Sull’opera: “San Giorgio” è un dipinto autografo del Mantegna, realizzato con tecnica a tempera su tela nel 1467, misura 66 x 32 cm. ed è custodito nelle Gallerie dell’Accademia di Venezia.

Ai piedi del santo è raffigurato il drago, da lui appena ucciso come vuole la tradizione. La Tietze-Conrat, analizzando bene il dipinto – soprattutto in considerazione allo sguardo di San Giorgio, che probabilmente doveva essere riferito a qualche altra scena – lo ipotizzò appartenente in origine ad un’ala di pala d’altare. L’opera, che apparteneva alla collezione Manfrin di Venezia, pervenne alle Gallerie dell’Accademia nel 1856. Per quanto riguarda la cronologia, il dipinto viene assegnato dalla maggior degli studiosi di Storia dell’arte (il Cavalcaselle lo riferisce invece al soggiorno mantovano) al periodo immediatamente seguente al viaggio del Mantegna Toscana, mentre Adolfo Venturi lo ipotizza realizzato nell’anno della “Crocifissione” della “Pala di San Zeno” (1459-60). La Tietze-Conrat, come pure il Cipriani, gli assegna il periodo 1453-57.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *