S. Sebastiano di Raffaello

Raffaello Sanzio

Raffaello Sanzio: San Sebastiano
San Sebastiano, Bergamo Accademia Carrara (cm. 34).

Sull’opera: “SAN SEBASTIANO” “ è un dipinto autografo di Raffaello realizzato con tecnica ad olio su tavola nel 1501-1502, misura 43 x 34 cm. ed è custodito a Bergamo, Accademia Carrara.

Il dipinto faceva parte della raccolta Zurla di Crema, poi passò all’incisore Giuseppe Longhi, quindi – dal 1836 –  al conte Guglielmo Lochis, che lo offri in dono all’Accademia Carrara di Bergamo, l’attuale sede. L’opera in esame è stata all’unanimità attribuita a Raffaello: la cronologia è assegnata agli anni 1501-02 da Ortolani, Gamba, Longhi, Fischel, Camesasca e Brizio; poco più tardi da Monti ma con slittamento di anni (1502-03), Pittaluga (1503-04), A. Venturi (1503), Gronau e Ottino della Chiesa che la fanno slittare al 1503-05. La prima cronologia pare essere la più pertinente, per l’evidente inizio nella variazione dei motivi già proposti dal Perugino.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *