"La Circoncisione" di Cosmè Tura

Cosmè Tura

Cosmè Tura: La circoncisione
La Circoncisione, diametro cm. 39, Isabella Stewart Gardner Museum di Boston.

Ritorna all’elenco opere di Cosmè Tura

Sull’opera: “La Circoncisione” è un dipinto autografo di Cosmè Tura, appartenente al “Polittico Roverella”, realizzato con tecnica a tempera su tavola, ha un diametro di 39 cm. ed è custodito nell’Isabella Stewart Gardner Museum of Boston. 

 L’opera faceva parte della collezione romana di Santa Fiora, quindi di quella della marchesa Passeri. Più tardi, nel 1901, venne venduta all’Isabella Stewart Gardner Museum di Boston con la mediazione di Richard Norton.

In questo tondo, come in quello dell’ “Adorazione dei magi” e della “Fuga in Egitto” viene raffigurata una scena riguardante l’infanzia di Cristo.

 Adolfo Venturi (1914) abbinò le tre opere al polittico di San Maurelio, mentre il Longhi (1934) scriveva che “nella Circoncisione si vede ripetere, quasi in stile di cripta l’architettura salomonica della gran tavola centrale (Madonna col Bambino in trono). Somiglianza di cadenza oltre che di materiale. Questi tondi propongono un’umanità difficile sempre, ma insolitamente intenerita e attraente; unico esempio di concessione da parte del Tura alla beltà mondana oltre che al carattere”.

Sempre a proposito della tavola in esame l’Ortolani (1941) scriveva riguardo alla “sommessa intimità di affetti, con maturità d’inscenature davvero maestra”.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *