"Annunciazione" (Washington) di Filippo Lippi

Filippo Lippi

Filippo Lippi: Annunciazione
Annunciazione , periodo tra il 1435-40, cm. 100 x 161, tecnica a tempera su tavola, National Gallery of Art, Washington. 

Vai al secondo elenco opere di Filippo Lippi

Sull’opera: “Annunciazione” è un dipinto di Filippo Lippi realizzato con tecnica a tempera su tavola intorno al 1435-40, misura 100 x 161 cm. ed è custodito nella National Gallery of Art, Washington. 

La scena di questa pregiata Annunciazione, che si svolge in un ambiente interno, è divisa in due zone da un pilastro situato quasi al centro della composizione.

L’Angelo annunciante si trova nella zona di sinistra e la Vergine annunciata in quella a destra.

I due personaggi sono ripresi nell’istante in cui Maria, dopo aver ascoltato l’annuncio ed accettata la sua missione, già inginocchiata, porta le mani sul petto chinando il capo in segno di umiltà e pacata accettazione.

La struttura compositiva segue una prospettiva centrale con le figure messe in risalto da un cromatismo avvolgente ed un virtuoso chiaroscuro. Quest’ultimo, nonostante la sua forza nei contrasti, riesce ad assecondare perfettamente le eleganti linee ed a mantenere la morbidezza delle forme. Di grande rilievo è lo studio della luce e degli effetti coloristici, di cui la prima conferisce un grande effetto di luminosità, forte in primo piano (l’angelo, la colonna e la Vergine)  e più soffuso in profondità, soprattutto nella zona di destra, mentre i secondi, in piena armonia con le linee di fuga, scalano ritmicamente in una più incisiva dilatazione spaziale.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *