"Sacra Famiglia", o "Tondo Visconti Venosta" di Fra Bartolomeo

Fra’ Bartolomeo

Fra Bartolomeo: Tondo Visconti Venosta
Sacra Famiglia, o Tondo Visconti Venosta, diam. medio  circa 89 cm. (min. 89,4 – max .90,7), Museo Poldi Pezzoli, Milano.

Opera successiva

Sull’opera: La “Sacra Famiglia”, o il “Tondo Visconti Venosta” è un dipinto di Fra’ Bartolomeo realizzato su tavola  intorno al 1500-05, misura 89 cm. di diametro (min. 89,4 – max .90,7) ed è custodito nel Museo Poldi Pezzoli a Milano.

Spostamenti: Collezione del cav. Baldelli a Firenze; Conte Emilio Visconti Venosta a Roma e Milano; nel 1973 fu donato al Museo Poldi Pezzoli dalla contessa Margherita Visconti Venosta.

Trattati, cataloghi e pubblicazioni: Russoli, 1972, p. 32; Natale, 1982, p.158; Serena Padovani in “L’età di Savonarola – Fra’ Bartolomeo e la Scuola di San Marco” pag. 76, Marsilio Editori, 1996 (fonte delle presenti informazioni).

La presente composizione, che raffigura  la Sacra Famiglia, viene considerata da alcuni studiosi – tra cui Gamba (1507-1508), Knapp (1508), Gabelentz (15081509) e Venturi (1509-1510) – come uno dei lavori maturi del frate pittore. II Morelli la inseriva invece tra le opere giovanili del Baccio, mentre appare assai verosimile una datazione intermedia, cioè riferita al periodo in cui si separò dall’Albertinelli per farsi frate, nel 1500 prima di interrompere l’attività artistica, o subito dopo che  riprendesse a dipingere nel 1504.

Esiste il cartone (nella pagina successiva ne sono indicati i particolari) che Fra’ Bartolomeo impiegò per la realizzazione del tondo in esame. Lo stesso cartone fu usato dagli allievi della Scuola S. Marco per una “Sacra Famiglia” e dall’Albertinelli per le Madonne di altre due composizioni con la stessa titolazione (versione 1, versione 2).




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *