Cappella Sassetti: "Esequie di san Francesco" di Domenico Ghirlandaio

Domenico Ghirlandaio nella Cappella Sassetti

Domenico Ghirlandaio: Esequie di san Francesco
Affreschi della Cappella Sassetti: “Esequie di san Francesco”, Santa Trinita, Firenze.
Al riquadro successivo

Ritorna all’elenco opere di Domenico Ghirlandaio

Sull’opera: “Esequie di san Francesco” è un dipinto di Domenico Ghirlandaio, appartenente al ciclo degli “Affreschi della Cappella Sassetti” in Santa Trinita a Firenze, realizzato intorno al 1482-5. 

Il presente riquadro,  realizzato in 28 giorni e raffigurato in basso a destra con le Esequie di san Francesco, chiude il ciclo pittorico delle Storie del santo nella cappella Sassetti.

La scena è ambientata nell’interno di una spaziosa chiesa rinascimentale, ove il santo giace morto su un catafalco attorniato da diversi personaggi. Assai chiara appare la fonte giottesca in Santa Croce a cui si ispirò il Ghirlandaio (si metta a confronto gli atteggiamenti dei monaci di entrambe le composizioni), anche se qui se ne allontana in alcuni elementi abbastanza significativi, come nella monumentale strutturazione dello sfondo, e le penetranti espressioni che pervadono i volti dei presenti.

Le figure sono inserite in una maestosa architettura classicheggiante, attornianti il catafalco del santo defunto. Alcuni preti del gruppo a sinistra  stanno pregando, mentre tre giovani chierici recano una croce e due lunghi ceri processionali. Altri frati danno sfogo alla propria disperazione inginocchiati attorno al corpo del santo. Messer Girolamo (la figura al centro della composizione), cerca incredulo la ferita nel torace di San Francesco.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *