"Il miracolo della fonte" di Giotto

Giotto

Giotto: Il miracolo della fonte
Il miracolo della fonte, cm.270 x 200, Chiesa Superiore di San Francesco, Assisi.

Secondo elenco opere di Giotto

Alle storie di San Francesco

 Sull’opera: “Il miracolo della fonte” è un affresco ideato da Giotto e realizzato, con la collaborazione di altri artisti, nel periodo tra il 1297 ed il 1300, misura 270 x 200 cm. ed è custodito nella Chiesa Superiore di San Francesco ad Assisi.

“Salendo il beato Francesco sopra un monte in groppa all’asino di un povero uomo a causa di un’infermità, e invocando il detto uomo, che si sentiva morir di sete, un poco d’acqua, ne cavò da una pietra: la quale ne prima v’era stata, ne poi fu più vista” (Edi Baccheschi).

Solo parte dell’opera in esame è stata attribuita a Giotto, ma c’è pieno accordo tra gli studiosi per quanto riguarda l’ideazione dell’intera composizione e la realizzazione della figura del frate – sulla destra – che beve, citato ne “Le Vite” del Vasari, come “l’assetato, nel quale si vede vivo il desiderio dell’acque’.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *