"Adorazione del sacro legno" di Piero della Francesca

Piero della Francesca – Storie della vera Croce

Adorazione del legno e l'incontro con Salomone con la regina di Saba
Adorazione del legno e l’incontro con Salomone con la regina di Saba, cm. 336 x 747, Chiesa di San Francesco, Arezzo (foto da Wikimedia Commons).

Ritorna all’elenco opere di Piero della Francesca

Sull’opera: “Adorazione del sacro legno e l’incontro con Salomone con la regina di Saba” è un dipinto appartenente al ciclo di affreschi delle “Storie della vera Croce”, realizzato Piero della Francesca (con aiuti) nel 1452, misura 336 x 747 cm. ed è custodito nella basilica di San Francesco ad Arezzo.

L’albero spuntato posto sopra la tomba di Adamo si conservò fino all’epoca di Salomone (970 -930 a.C. circa), quando questi lo fece abbattere. La tavola che ne ricavarono non poteva essere impiegata in nessuna maniera perché talvolta risultava troppo grande, talvolta troppo piccola, facendo infuriare coloro i quali avevano il compito di modificarla ed assemblarla, tanto che “gli artefici, adirati, si riprovarono e gittaronla in un luogo perché fosse ponticello a’ viandanti” (sul Siloe, un piccolo lago che si trovava nelle vicinanze).

 La regina di Saba, che arrivò all”incontro per ascoltare “la sapienza di Salomone e volendo passare il detto laghetto, dove il legno era posto, vidde per ispirito che il Salvatore del mondo dovea essere appiccato (riferito al crocifisso da appendere) in quello legno; e però non volse valicare sopra quello legno”, si genuflesse per meglio venerarlo (vedi parte sinistra della composizione), circondata dalle proprie dame. Sulla sinistra, in secondo piano, gli staffieri stanno dialogando tra loro in attesa che si compia il rito. Sullo sfondo, una meravigliosa paesaggistica collinosa nella quale dominano due grandi alberi.

Nella raffigurazione di destra, dove l’ “ordine di colonne corinzie divinamente misurate” (Le Vite del Vasari) si oppone alla naturale paesaggistica coronante la scena dell’Adorazione, viene raffigurato l’incontro di Salomone con la regina di Saba, rispettivamente attorniati da dignitari e dame. È bene osservare che in tutto l’ambito della “Legenda aurea”, tale incontro non riveste nessun interesse; allora perché tanto rilievo da parte dell’artista? Tale scena potrebbe mettere in evidenza l’interessamento di Piero per il mondo aulico, non certamente per sfarzosità ma per la controllata intonazione del cerimoniale.

Particolari dell’adorazione del sacro legno:

14 Piero della Francesca - Storie della vera Croce
Particolare sinistro dell’Adorazione del sacro legno e l’incontro con Salomone con la regina di Saba.
15 Piero della Francesca - Storie della vera Croce
Particolare destro dell’Adorazione del legno e l’incontro con Salomone con la regina di Saba.
16 Piero della Francesca - Storie della vera Croce
Particolare dell’Adorazione del legno, cm. 55.
17 Piero della Francesca - Storie della vera Croce
Particolare dell’Adorazione del legno, cm. 55.
19 Piero della Francesca - Storie della vera Croce
Particolare dell’incontro di Salomone con la regina di Saba, cm. 90.
20 Piero della Francesca - Storie della vera Croce

Particolare dell’incontro di Salomone con la regina di Saba, cm. 70.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *