"Il mondo Novo" di Pietro Longhi

Pietro Longhi

Pietro Longhi: Il mondo Novo
Il mondo Novo, cm. 61 x 49, Pinacoteca Querini Stampalia, Venezia.

Sull’opera: “Il mondo Novo” è un dipinto autografo di Pietro Longhi, realizzato con tecnica a olio su tela nel 1756, misura 61 x 49 cm. ed è custodito nella Pinacoteca Querini Stampalia a Venezia. 

Il dipinto in precedenza apparteneva a Donà delle Rose di Venezia. Il titolo della composizione, “Il mondo novo” venne tratto dal conosciutissimo nome “cosmorama”, l’apparecchio raffigurato nel fondo, che offriva – pagando pochi soldi – delle bellissime panoramiche in 3 dimensioni (cose che oggi ci farebbero sorridere ma che a quel tempo rappresentavano per la gente comune un mondo fantasioso, “mondo nuovo”, l’America).

In questa tela il Longhi riprende la struttura compositiva a grandi figure dell’Indovina (59,1 x 48,6 cm., National Gallery of London) e riporta sulla colonna a destra – sotto i soliti simboli di ‘evviva’ – la frase: “Per Dose / Sier Fran.” / Loredan / Padre de Poveri”.

Per quanto riguarda il periodo di realizzazione dell’opera, dal momento che il doge Loredan regnò dal 1752 al 1762, ne viene confermata la collocazione cronologica proposta in relazione ai dati stilistici: 1756.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *