"Il ratto delle Sabine" di Nicolas Poussin

Nicolas  Poussin

Nicolas Poussin: Il ratto delle Sabine
Il ratto delle Sabine, cm. 159 x 206, Museo del Louvre, Parigi.

Opera successiva

Sull’opera: “Il ratto delle Sabine” è un dipinto autografo di Nicolas Poussin, realizzato con tecnica a olio su tela intorno al 1637-38, misura 159 x 206 cm. ed è custodito nel Museo del Louvre a Parigi. 

Il dipinto venne segnalato dal Bellori, che lo indicava realizzato per il cardinale Omodei (Luigi Alessandro Omodei o Amadei; Milano, 1608 – Roma, 1685). Nel 1685 faceva parte delle collezioni di Luigi XIV.

Per quanto riguarda la cronologia, il Blunt (1960 e 1966) lo colloca intorno all’anno 1635, ad un periodo, cioè, precedente a quello del “Mosè fa scaturire l’acqua dalla roccia” (pagina precedente). Denis Mahon (1962) lo ipotizza invece più tardo rispetto a tale versione, collocandolo intorno al biennio 1637-38. Delle due ipotesi, la seconda appare più verosimile.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *