"Peter Van Den Broecke" di Frans Hals

Frans Hals

Frans Hals: Peter Van Den Brocecke
Peter Van Den Broecke, cm. 71 x 61, Kenwood Hause (Iveagh Bequest), Londra.

Opera successiva

Sull’opera: “Peter Van Den Broecke” è un dipinto autografo di Frans Hals, realizzato con tecnica a olio su tela nel 1633, misura 71 x 61 cm. ed è custodito nella Kenwood Hause (Iveagh Bequest) a Londra. 

Nel 1881 la composizione si trovava sul mercato di Parigi: alla “vendita” Wilson fu acquistata per 78.100 franchi.

Nel 1889 fu venduta per la somma di 110.500 franchi all’earl of Iveagh.

L’opera, che è conosciuta dal grande pubblico dal 1853 (fonte: F. Muller, Beschnjvende catalogus van 7000 portretten), fu riprodotta nel 1634 in un’incisione che doveva servire da frontespizio nelle memorie dell’effigiato (fonte: Konte historiael ….., Haarlem) con la lapide “F. Hals pinx. A. Matham sc.”. Tale data d’incisione è un sicuro riferimento cronologico per il dipinto in esame, tanto più che il personaggio ritratto (Peter Van Den Broecke, 1565-1641), grande viaggiatore, si spinse anche in Asia ed Africa: da documentazioni certe quindi si ricava che Peter rimpatriò nel 1630 da un lungo viaggio in India.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *