"Lezione di geografia" di Pietro Longhi

Pietro Longhi

Pietro Longhi: Lezione di geografia
Lezione di geografia, cm. 62 x 41,5, Pinacoteca Querini Stampalia, Venezia.

Opera successiva

Sull’opera: “Lezione di geografia” è un dipinto autografo di Pietro Longhi, realizzato con tecnica a olio su tela nel 1752, misura 62 x 41,5 cm. ed è custodito nella Pinacoteca Querini Stampalia a Venezia.

  Il decennio compreso tra il 1750 ed il 1760 è per l’artista il periodo della ritrattistica di famiglia. Qui la composizione viene integrata con una notazione di netto stampo illuministico: la scienza viene dibattuta e diffusa anche tra i non profondi conoscitori – aristocratici ma anche borghesi – e sviluppata dall’artista in un aspetto ancor più mondano, seguendo le mode dell’erudizione, tra le quali assai nota è quella del “Newtonianismo” nelle dame di Francesco Algarotti (Venezia, 1712 – Pisa, 1764).

Per quanto concerne la cronologia, ragioni stilistiche fanno pensare ad una datazione assai vicina a quella della Famiglia Sagredo: 1752.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *