"Sacra conversazione con i donatori Pesaro (Pala di Pesaro)" di Tiziano

Tiziano: Pala di Pesaro

Tiziano: Sacra conversazione con i donatori Pesaro (Pala di Pesaro)
Sacra conversazione con i donatori Pesaro (Pala di Pesaro), cm. 468 x 268, Chiesa della Santa Maria Gloriosa dei Frari, Venezia

Al secondo elenco opere di Tiziano

Sull’opera: “Sacra conversazione con i donatori Pesaro (Pala di Pesaro)” è un dipinto autografo di Tiziano Vecellio, realizzato con tecnica a olio su tela nel 1519-26, misura 468 x 268 cm. ed è custodito nella chiesa di Santa Maria Gloriosa dei Frari a Venezia.

Sulla destra, al centro, sta la Madonna con il Bambino, alla cui sinistra (destra se ci si riferisce alla tela) si trova Sant’Antonio da Padova; sotto, diversi componenti della famiglia Pesaro, nei quali il Gronau vi identificò Francesco, Leonardo, Antonio, Fantino, Giovanni o Vittore. Sulla sinistra stanno San Pietro, e il committente – in basso inginocchiato in preghiera – Jacopo Pesaro. Nella rossa bandiera sventolante spiccano le insegne delle famiglie Pesaro e Borgia. I turchi prigionieri vengono certamente riferiti alla vittoria del 1502 sullo scontro navale di Santa Maura.

Da documentazioni certe (E. Tea, “Ecclesia” 1958) si ricava che il dipinto venne commissionato a Tiziano il 24 aprile 1519 da Jacopo Pesaro – all’epoca, vescovo di Pafo – per la decorazione dell’altare della Concezione ai Frari, che fu solennemente inaugurato l’8 dicembre 1526. Per saperne di più …… Pittura di Tiziano




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *