I profughi di Parga di Hayez

Hayez: I profughi di Parga

Hayez: I profughi di Parga
I profughi di Parga, cm. 201 x 290, Pinacoteca Tosio Martinengo a Brescia.

        Sull’opera: “I profughi di Parga” è un dipinto autografo di Francesco Hayez, realizzato con tecnica ad olio su tela nel 1831, misura 201 x 290 cm. ed è custodito nella Pinacoteca Tosio Martinengo a Brescia.

La tematica della tela è tratta da un episodio del poemetto polimetrico di Giovanni Berchet (redatto nel 1821 e pubblicato nel 1823), su una delle tante vicissitudini degli abitanti di Parga.

La città albanese, dal 1815 sotto la protezione dell’Inghilterra, venne da quest’ultima consegnata al pascià di Gianina nei 1819.

L’Hayez mette in risalto le risorse di un popolo che difende la patria e la fede, e che anche nell’esilio mantiene con orgoglio il legame alle proprie tradizioni.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.