Ritratto di donna di Leonardo da Vinci

Leonardo da Vinci

Leonardo da Vinci: Ritratto di Donna
Ritratto di Donna, 1474-76, 42 x 37 cm. Washington, National Gallery.

Opera successiva

Sull’opera: “RITRATTO DI DONNA (La dama Liechtenstein; Ginevra Benci (?) è un dipinto di Leonardo realizzato con tecnica a olio su tavola nel 1474-76, misura 42 x 37 cm. ed è custodito al National Gallery di Washington.

La piccola tavola apparteneva ai principi di Liechtenstein ed era custodita, insieme a molte opere di alto interesse, nel loro palazzo Viennese, senza una certa attribuzione quando Waagen, nel Die Kunstdenkmaler in Wien del 1866, lanciò per primo l’ipotesi che l’opera raffigurante l’anonima e giovane adolescente fosse opera del grande Leonardo da Vinci, o, con meno probabilità, del suo più attivo seguace, il Boltraffio.

 La seconda ipotesi, se pur forte in quegli anni, oggi diventa insostenibile per le caratteristiche decisamente fiorentine della tavoletta. Più tardi il Bode, in un saggio sul Verrocchio (“JPK” 1882), e poi nel 1892 e nel 1903, confermò pieno appoggio alla tesi del Waagen dissolvendo tutti i dubbi ed identificando la giovinetta nella gentildonna Ginevra Benci, nata a Firenze intorno al 1457, figlia di Amerigo Benci e sposata – a soli diciassette anni – con Luigi di Bernardo di Lapo Nicolini.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *