"Nozze in campagna" di Rousseau il Doganiere

Rousseau il Doganiere

Rousseau il Doganiere: Nozze in campagna
Nozze in campagna, cm. 163 x 114, Musées Nationaux, Parigi.

Sull’opera: “Nozze in campagna” è un dipinto autografo di Rousseau il Doganiere realizzato con tecnica a olio su tela nel 1905, misura 153 x 114 cm. ed è custodito nel Musées Nationaux a Parigi. 

 La presente composizione è conosciuta anche con i titoli di “Ritratto Nuziale” e “Lo sposalizio”.

Il dipinto è uno fra i rari lavori firmati con entrambi i nomi di battesimo del Doganiere (“Henry Julien Rousseau”). Nel 1905 fu inviato al Salon des Indépendants.

Osservando attentamente l’atteggiamento dei personaggi si può dedurre che ognuno di loro stesse attendendo lo scatto della macchina fotografica e, quindi, si e portati a pensare che la composizione fosse stata tratta dalla foto che i committenti fecero recapitare all’artista. Tuttavia risulta essere rimasto ancora per diversi anni presso l’atelier del pittore, come testimonia una sua fotografia scattata intorno al 1907. Inoltre pare che, ancora nel 1910, si trovasse in stato di vendita: in una missiva del Doganiera, datata 23.V.1910 e inviata a Soffici, si ricava che la tela veniva offerta per trecento franchi a Yastrebzoff . Questi la comperò l’agosto dello stesso anno, insieme ad altre opere.

Da Yastrebzoff  passò a J. Walter, quindi fece parte delle rassegne svoltesi a Parigi (1944, 1951 e 1966) e a New York (1951).

Esistono di quest’opera numerose pubblicazioni, a partire da quella di Linde del 1911.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *