"Cristo crocifisso con la Madonna e i santi" di Paolo Uccello

Paolo Uccello

Cristo crocifisso con la Madonna e i santi
Cristo crocifisso, con la Madonna e i santi, cm. 46 x 67, Collezione Thyssen, Lugano.

Opera successiva

Sull’opera: “Cristo crocifisso con la Madonna e i santi Giovanni Battista, Giovanni Evangelista e Francesco” è un dipinto prevalentemente attribuito a Paolo Uccello realizzato con tecnica a tempera su tavola intorno al 1460, misura 46 x 67 ed è custodito nella Collezione Thyssen a Lugano. 

 Generalmente si ritiene che la composizione in esame abbia fatto parte, come elemento centrale, della predella di una pala d’altare. L’assegnazione a Paolo Uccello, avanzata nel 1928 da Van Marle, viene sostenuta da gran parte di autorevoli studiosi ma con contrapposte opinioni riguardo il periodo d’esecuzione.

Per cronologia del dipinto, infatti, Van Marle (1928), Marangoni (“D”, 1931-32), Boeck (1939) e Sindona, propongono il periodo giovanile del’artista, mentre altri studiosi – tra cui il Salmi (1938), Pittaluga (1946), Carli (1954), Berti (1961) – ipotizzano quello della tarda maturità.

Ritornando all’autografia dell’opera il Berenson (1932) la riferisce al ‘Maestro del Trittico Carrand’, mentre il Pudelko (1935) ed il Pope-Hennessy (1950), al ‘Maestro di Karisruhe’.

La figura del Cristo è stata sottoposta a restauro.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *