"San Francesco d’Assisi e l’Angelo Annunciante" di Cosmè Tura

Cosmè Tura

San Francesco d'Assisi e l'Angelo Annunciante
San Francesco d’Assisi e l’Angelo Annunciante, ciascuno cm. 30 x 11, National Gallery of Arts, Washington.
Vergine Annunciante e San Maurelio,
Vergine Annunciata e San Maurelio, ciascuno cm. 30 x 11, National Gallery of Arts, Washington. 

Opera successiva

Sulle opere: “San Francesco d’Assisi e l’Angelo Annunciante” e “Vergine Annunciata e San Maurelio” sono quattro dipinti autografi di Cosmè Tura, appartenenti alla serie “Pannelli di Polittico 2”, realizzati con tecnica a olio su tavola nel 1475, misurano ciascuno 30 x 11 cm. e sono custoditi nella National Gallery of Arts a Washington.

  San Francesco d’Assisi: La tavola in precedenza faceva parte della collezione Cook a Richmond (Surrey), ed era fisicamente unita alle altre tre sopra raffigurate. Secondo A. Venturi (1914) tutte e quattro i dipinti costituivano – insieme ad altri – i pilastrini del Polittico Roverella, ma in base alla legge dei piani prospettici il Longhi (1933) non avallò tale ipotesi perché, per l’appunto, “la prospettiva delle quattro tavolette dimostra ch’esse furono destinate ad uno stesso piano”.

  L’Ortolani (1941), pensando che che potessero “aver fatto parte delle otto immagini di santini dipinti da Cosmè nel ’75 sugli sportelli del piccolo trittico commessogli dal duca d’Este Ercole I”, ipotizzò tuttavia l’ordine cronologico dei quattro elementi in esame riferendoli – per alcune similitudini ed affinità – al periodo del polittico di San Maurelio (pagina successiva).

Le altre tre tavole, dallo stesso stile, dimensioni (differenze millimetriche) e cronologia, seguono la storia esterna del S. Francesco.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *