"Ritratto di Sir Henry Guildford" di Hans Holbein il Giovane

Hans Holbein il Giovane

Hans Holbein il Giovane: Ritratto di Sir Henry Guildford
Ritratto di Sir Henry Guildford, cm. 81,4 x 66, collezioni reali, Windsor.

Sull’opera: “Ritratto di Sir Henry Guildford” è un dipinto autografo di Hans Holbein realizzato con tecnica a tempera su tavola nel 1527, misura 81,4 x 66 cm. ed è custodito nelle collezioni reali dei Windsor a Londra. 

 In alto a sinistra appare un cartiglio con la scritta “D. MCCCCCXXVII Etatis Suae XLIX”, che contrasta con una notizia da documentazione certa: la dichiarazione scritta del 1629 dello stesso Guildford di avere allora quarant’anni.

 In precedenza il dipinto apparteneva, insieme al suo pendant,(“Ritratto di Mary Wotton – Lady Guildford”), dopo essere passato di mano dai committenti, a Lumley Castle il quale lo cedette alla collezione Arundel. Nel Settecento sappiamo che fu venduto, probabilmente da Vertue, alla regina Carolina d’Inghilterra (Hannover, 1683 – Londra, 1737).

L’effigiato aveva rapporti di lavoro con la casa reale, in qualità di “controllore dell’amministrazione”.

Ganz ipotizzava che il conferimento dell’ordine della Giarrettiera (1527) a Sir Henry Guildford, un’ambita onorificenza con cui farne orgoglioso sfoggio, abbia costituito lo spunto per commissionare i due ritratti (si veda anche quello raffigurato nella pagina successiva).




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *